Scrivere per il web marketing: 10 consigli fondamentali.

Probabilmente se state leggendo questo articolo siete dei neofiti del web marketing, o comunque siete all’inizio della vostra esperienza e state cercando dei consigli per migliorare la vostra scrittura, in modo da renderla più performante in termini di resa economica. Partiamo dunque con 10 consigli semplici e utili.

1-Il tema prima di tutto.  Secondo le statistiche almeno il 70% degli internauti scorre velocemente  tutta la pagina prima di leggerla, alla ricerca di segnali che portino immediatamente a trovare l’argomento che serve. Dunque presentate velocemente il tema e cercate di catturare l’attenzione del lettore in meno di un minuto, il tempo ottimale sarebbero 20 secondi.

2- I contenuti lunghi sono pesanti. Leggere sugli schermi dei computer stanca notevolmente la vista e fa diminuire la capacità di concentrarsi, quindi non dilungatevi esageratamente e trattate gli argomenti principali all’inizio, per stimolare il lettore a finire di leggere il testo.

3- Delineate un target. Cercate di capire a chi vi state rivolgendo e immedesimatevi in questa tipologia di persona. Il suo livello d’istruzione, le conoscenze e gli interessi.

4- Le parole adatte. Tenete conto del target che avete scelto anche nel selezionare il lessico da utilizzare. Evitate termini tecnici se non siete sicuri che siano di facile comprensione per il vostro pubblico.

5- Spiegate i concetti e i termini. Se proprio non potete fare a meno di utilizzare il gergo tecnico allora spiegatelo con concetti semplici e rapidamente, e tenendosempre conto del target a cui vi riferite.

6- Non dimenticatevi degli smartphone. I cellulari hanno un ruolo sempre più fondamentale nelle nostre vite, e lo stesso si può dire dei tablet, dunque cercate di ottimizzare il testo anche per la lettura su dispositivi mobili.

7- Il Font di tutti i mali. Spesso un buon testo diventa illeggibile se scritto con il carattere sbagliato. Tenendo presente dunque il punto 6 scegliete un font accattivante ma di facile lettura, non troppo arzigogolato e comprensibile anche in dimensione ridotta. I più consigliati sono Verdana e Georgia.

8- Testo colorato, ma con gusto. Utilizzate un testo di un colore che tenda a creare un buon contrasto con lo sfondo, tenendo presente che i colori complementari spesso ci aiutano in questo compito. Fate però attenzione ai colori troppo forti, che accostati potrebbero affaticare ulteriormente lo sguardo.

9- Lo stile giusto. Utilizzate un layout pulito, evitate troppe immagini, ma evitate anche di non metterne, trovate il giusto compromesso tra testo e figure, non ammucchiate colori a caso nella pagina e bandite gli sfondi che si muovono sotto le parole.

10- Fate risaltare le parole. Utilizzate il bold e l’italic per segnalare all’occhio del lettore le parole chiave, e cercate di far si che anche solo leggendo le paroleevidenziate ci si possa fare una buona idea dei contenuti.